ASSOCIAZIONI PER LA TUTELA DEL MALATO

La tutela del malato in Italia è garantita tramite dal sistema normativo che proteggere i diritti dei pazienti e il diritto alle cure di qualità. I pazienti che hanno subito un danno si rivolgono spesso ad associazioni per la tutela del malato al fine di ottenere i loro diritti.
associazione tutela del malato
Riassumiamo i punti principali della tutela del malato in Italia:

1. Il Servizio Sanitario Nazionale 

Il Servizio Sanitario Nazionale è l’ente pubblico che garantisce assistenza sanitaria a tutti i cittadini italiani e ai residenti. Fondato sulla Legge 833/1978, il SSN si basa su principi di universalità, uguaglianza ed equità.

2. Diritti del Malato

I diritti del malato in Italia sono tutelati da :
  • Carta dei Diritti del Malato: Questa carta elenca i diritti fondamentali dei pazienti, tra cui il diritto a ricevere cure di qualità, il diritto alla privacy e alla confidenzialità, e il diritto a essere informati sulle proprie condizioni di salute e sulle opzioni terapeutiche disponibili.
  • Legge 219/2017 (Norme in materia di consenso informato e di disposizioni anticipate di trattamento): Questa legge stabilisce il diritto del paziente al consenso informato, consentendo ai pazienti di esprimere la propria volontà riguardo ai trattamenti sanitari.

3. Accesso alle Cure

Il principio di equità garantisce che tutti i cittadini abbiano accesso alle cure sanitarie necessarie senza discriminazioni presso le strutture sanitarie del territorio nazionale.

4. Consenso Informato

Il consenso informato è un diritto fondamentale che garantisce che il paziente sia informato riguardo alle proprie condizioni di salute, ai trattamenti proposti e ai possibili rischi e benefici. Questo diritto è tutelato dalla Legge 219/2017.

5. Privacy e Confidenzialità

La tutela della privacy dei pazienti è regolata dal GDPR (Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati) e dal Codice della Privacy italiano (Decreto Legislativo 196/2003). Questi regolamenti garantiscono che le informazioni sanitarie dei pazienti siano trattate in modo confidenziale e sicuro.

6. Tutela dei Pazienti Fragili

L’attenzione è rivolta alla tutela dei pazienti considerati fragili, come anziani, bambini, persone con disabilità e pazienti con malattie croniche. Esistono norme specifiche e servizi dedicati per garantire che questi gruppi vulnerabili ricevano l’assistenza adeguata.

7. Responsabilità Medica

La Legge Gelli-Bianco (Legge nata nel 2017) disciplina la responsabilità professionale degli operatori sanitari. Questa legge mira a migliorare la sicurezza delle cure e a tutelare i pazienti da errori medici, stabilendo procedure per la gestione del rischio clinico e prevedendo risarcimenti in caso di danni ai pazienti.

8. Procedure di Reclamo e Risarcimento

I pazienti hanno il diritto di presentare reclami se ritengono di aver ricevuto cure inadeguate o di aver subito danni. Le ASL e gli ospedali sono tenuti a gestire i reclami e a rispondere in modo tempestivo. In caso di danno, i pazienti possono richiedere un risarcimento attraverso legali specializzati in malasanità

9. Associazioni di Tutela dei Pazienti

Esistono numerose associazioni di tutela del malato che offrono supporto, informazione e legali specializzati in malasanità. Queste associazioni svolgono un ruolo importante nella difesa dei diritti dei pazienti.

Queste basi giuridiche e organizzative costituiscono un quadro solido per la tutela dei diritti dei pazienti in Italia, garantendo che ogni cittadino possa accedere a cure di qualità e ricevere un trattamento rispettoso e dignitoso.


RECAPITI TELEFONICI SEGRETERIA

CENTRALE PER LE 50 SEDI IN ITALIA:

 Milano: 0287159422

 Roma: 0692935338

       OPPURE CELLULARE :

3421754085 

whatsup malasanità(WhatsApp Messaggio o Vocale 24 ore su 24)

da LUNEDI’ a VENERDI’

dalle ore 9.00 alle 19.00

ORARIO CONTINUATO

SABATO APERTI:  10:00 – 12:45